martedì 15 marzo 2011

Mentre ci divertiamo...

... gente muore e soffre. 
Non sono molto il tipo da queste riflessioni, ma mi sono stancato di sentire dire: 'è un popolo forte, ce la farà', quasi a staccarci dalle sofferenze che stanno patendo i Giapponesi.
Persone soffrono e muoiono, e non è che se non urlano e fanno scene soffrono e muoiono di meno. Dobbiamo stargli vicino, anche solo pensando a loro.

E poi posto questa foto (da Repubblica).



Il piccolo qui non è vittima della natura, del Godzilla che si è scatenato, ma di chi ha pensato di poter controllare sempre e comunque l'energia nucleare.
E in Italia c'è ancora chi pensa di seguire questa strada... tanto poi non paga mai lui in prima persona.
Vero on. Prestigiacomo, portavoce di tutti i begli interessi di questo simpatico governo ?
Tanto direte sempre che stiamo strumentalizzando le cose...

5 commenti:

  1. Ieri ho sentito Ferrara dire di non farsi idee affrettate sul nucleare sull'onda dell'emotività e della paura.
    Gli stessi concetti li esprimeva il ministro dello sviluppo economico.
    Sai che vi dico, vaffanculo!
    Vaffanculo a un sistema economico basato sulla borsa,la gente muore è terrorizzata da terremoti, maremoti, disastro nucleare e i titoli dei giornali parlano della borsa di Tokyo a -10. Delle ripercussioni sulle borse europee, ma vaf.....

    Sono deluso dall'umanità.

    ps. scusami delle parolacce

    RispondiElimina
  2. ...a me sembra che siamo arrivati al limite...in europa stanno spegnendo le centrali, noi le vogliamo mettere, stanno fermando tutti gli incentivi per il solare, sempre più trasmissioni e improbabili professoroni ci incominciano a indottrinare sul nucleare...che schifo...che a giugno ci sia una mobilitazione di massa, che sennò è la fine.
    se non altro dell'intelligenza.

    RispondiElimina
  3. già, se non ci muoviamo in massa, ma veramente, qui cambia poco.

    RispondiElimina
  4. Secondo me, possiamo star tranquilli. Con le lungaggini burocratiche tipiche del nostro paese, infiltrazioni irregolari negli appalti, barricate infinite ecc, non si costruirà nulla.

    RispondiElimina